logo gricon new 1

Consegna in 24/48H gratis da 49€

SOS estate: 5 consigli per difendere i nostri cani dal caldo

Estate: come difendere i nostri cani dal caldo

SOS estate. 5 consigli per difendere i nostri cani dal caldo. Le temperature ormai stabilmente sopra la media mettono alla prova un po’ tutti, compresi i nostri animali domestici. Con qualche piccola accortezza, però, è possibile aiutare anche loro ad affrontare le ondate di caldo estivo.

Il caldo estremo di questi giorni ci sta affaticando, tuttavia ricorriamo ad alcune soluzioni per cercare di affrontare l’afa estiva. è bene però ricordarci che le stesse fatiche le stanno vivendo anche i nostri amici a quattro zampe. Sorge quindi spontanea la domanda: come proteggere cani e gatti dal caldo?

Gli animali coperti di pelliccia, come cani e gatti, infatti non possono fare affidamento sul sudore per la regolazione della loro temperatura corporea (i cani sudano dal palmo delle zampe, ma non aiuta particolarmente in caso di temperature estreme) e questo rende la loro capacità di refrigerarsi più difficile.

Per controbilanciare gli effetti delle temperature elevate utilizzano principalmente meccanismi fisiologici, comportamentali (cercare una zona in ombra) e soprattutto la respirazione. Aumentando il ritmo con cui inspirano ed espirano l’aria possono disperdere il calore dal cavo orale, aiutando a mantenere la temperatura interna del corpo in un range a loro congeniale.

In condizioni di temperature elevate, scarsa ventilazione e alta umidità, gli animali sono quindi più soggetti di noi al rischio di un colpo di calore. Nello specifico, i cani sono più esposti a questo pericolo rispetto ai gatti perché sono dotati di una minore capacità di termoregolazione. Le razze di cani che soffrono il caldo maggiormente sono quelle brachicefale che, a causa del muso corto e della testa larga, sono maggiormente soggette a soffrire il caldo. Anche i cani anziani o soggetti a patologie cardiache, sono maggiormente sensibili al calore. per questo abbiamo pensato a 5 essenziali consigli per scoprire come come proteggere il cane dal caldo.

In questo articolo vediamo insieme come proteggere il cane dal caldo. Ecco 5 consigli per difendere i nostri cani dal caldo:

1. Mettere sempre a disposizione del cane acqua fresca e pulita, cambiandola anche diverse volte al giorno, in modo che non si disidrati. 

Bisogna sempre assicurarsi che abbiano sempre a disposizione acqua fresca, soprattutto dopo l’esercizio fisico. Per chi decide di partire con il proprio quattro zampe al seguito, il consiglio è di evitare di viaggiare nelle ore più calde, ricordando di portare sempre con se una ciotola, dell’acqua e un asciugamano per rinfrescare l’animale in caso di bisogno. 

Da Gricon.it trovi le Ciotole Antisgocciolo Road Refresher per dare da bere al tuo pet ovunque ti trovi in estrema comodità:

Acquista ora Road Refresher!

Quando si esce per le passeggiate è importante avere con sé sempre una bottiglietta d’acqua e una ciotola per permettergli di bere durante la passeggiata, evitando ovviamente di uscire nelle ore più calde della giornata e preferendo luoghi freschi come parchi e giardini.

2. Prestare molta attenzione anche all’asfalto rovente. Uno dei 5 consigli per difendere i nostri cani dal caldo è fare il test con la propria mano, per evitare che il cane possa scottarsi le zampe.

3. Non lasciare mai il cane nell’abitacolo dell’auto

Se viaggiate in auto, non lasciate mai solo il vostro cane, neppure per pochi minuti e coi finestrini semi aperti, perché può essere molto pericoloso: con le temperature estive, in pochi minuti l’abitacolo può trasformarsi in un vero e proprio forno. Inoltre, questo comportamento, rientra nei reati di maltrattamento del cane.

SOS estate: 5 consigli per difendere i nostri cani dal caldo

4. Non tosare il cane!

Molti credono che tosare il cane durante la stagione estiva lo possa aiutare a difendersi dalla calura, perché senza pelo sentirebbe meno caldo, ma non è così. Infatti, il pelo protegge i cani dal caldo che provocherebbe eritema sulla cute dei  nostri amici cani. 

5. Prediligere un’alimentazione più leggera

Nei mesi estivi, come per noi, è meglio preferire un’alimentazione leggere ma pur sempre ricca dei fondamentali principi nutritivi. Nel caso di un’alimentazione casalinga, è sempre necessario fornire il giusto apporto di vitamine e sali minerali, e per questo potete rivolgervi al vostro Medico Veterinario. Se invece alimentate il vostro cane con cibi preconfezionati non occorrerà l’integrazione, infatti in questi ultimi, sia secchi che umidi, sono presenti tutti i fattori essenziali per la sua salute.

Altri pericoli dell’estate

Nei mesi caldi non è solo l’azione diretta del caldo a rappresentare un pericolo. Con le alte temperature ad esempio aumenta anche la capacità di replicazione dei batteri, e per questo motivo il ministero consiglia di non lasciare residui di cibo nelle ciotole, che potrebbero marcire velocemente e provocare intossicazioni negli animali.

La stagione nasconde inoltre un’altra insidia: i forasacchi, un pericolo concreto e spesso non sufficientemente conosciuto. Cani e gatti che frequentano aree dove crescono graminacee come orzo o avena sono a rischio, perché queste spighe secche si infilano nel pelo e avanzano inesorabilmente verso la cute, perforandola e provocando ferite e infezioni che possono risultare anche molto gravi.

Per questo motivo, i cani andrebbero spazzolati con cura al rientro dalle passeggiate, nei mesi in cui campi e giardini sono infestati di forasacchi, e bisognerebbe prestare la massima attenzione (anche nei gatti) a sintomi anomali come lo scuotimento della testa, starnuti ripetuti, o il fatto che l’animale si lecca con insistenza qualche parte del corpo, che potrebbero far sospettare la presenza di un forasacco, e giustificare una visita dal proprio veterinario di fiducia.

Un altro pericolo della bella stagione sono i parassiti, pulci, zecche e pappataci in testa. È bene controllare di frequente il mantello degli animali che passano del tempo l’esterno, per individuare prontamente qualunque parassita indesiderato. Ed effettuare regolarmente il trattamento con antiparassitari a scopo preventivo, visto che il morso di questi insetti può trasmettere a cani e gatti malattie pericolose come la rickettsiosi, l’ehrlichiosi, la leishmaniosi e la filariosi.

Avere consapevolezza della situazione e dei pericoli in cui possono trovarsi i nostri pet, ci permette sicuramente di prenderci cura di loro al meglio. Ad esempio, se il cane ha caldo di notte (come molti di noi in assenza di ventilatori) è possibile utilizzare una salvietta bagnata con acqua fresca in modo tale che possa rinfrescarsi. In caso appaiano sintomi particolarmente preoccupanti o se si hanno dubbi in merito al benessere del proprio pet è sempre bene recarsi dal Veterinario.

Questi erano i 5 consigli per difendere i nostri cani dal caldo, se hai degli spunti o dei suggerimenti scrivili qui sotto!

Condividi su:

Il Pet Food più scelto dai clienti
Sconto!

Gemon Light All Breeds Adult con Pollo 3 Kg

10.6415.64 IVA inc.
Sconto!

Monge Cane Mini Starter Ricco in Pollo

10.2315.73 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Agnello Large 12 Kg

38.4349.43 IVA inc.
Sconto!

Schesir Gatto Ricco in Pollo 10 Kg

42.8553.85 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Ricco in Pollo Medium 12 Kg

38.4349.43 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Prosciutto Medium 12 Kg

38.4349.43 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Agnello Medium 12 Kg

38.2949.29 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Ricco in Pesce Medium 12 Kg

38.4349.43 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Puppy Ricco in Pollo Medium 12 Kg

35.1145.45 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Puppy Ricco in Pollo Large 12 Kg

38.2949.29 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Ricco in Pollo Large 12 Kg

38.4349.43 IVA inc.
Sconto!

Schesir Cane Prosciutto Large 12 Kg

38.4349.43 IVA inc.
Carrello
Ti manca 49.00 per avere la spedizione gratis!